LA COREA DEL SUD PUNTA AL PELLET

 

In seguito all’introduzione del RPS per i produttori di energia,

probabile domanda di biomassa della Corea del Sud che raggiungerà

10 milioni di tonnellate l’anno entro il 2020.

 

Le attese riguardo la biomassa, attendono un ruolo importante nel soddisfare

tali obiettivi.

 

La manovra produrrebbe la riduzione del 30% delle emissioni di CO2

rispetto ai livelli previsti per il 2020.

La Corea del Sud ha emesso circa 716 milioni di tonnellate di CO2

nel 2010.

 Le esportazioni di Pellet in Corea del Sud sono di 50.000 tonnellate anno

nel 2011, nell’attesa di una forte crescita.

 

Il governo sud coreano ha imposto alle più grandi aziende del paese di

ridurre le emissioni di CO2.

 

Il piano RPS per produttori di energia, che li impegna a produrre un minimo

del 2% da energie rinnovabili nel 2012, aumentando dello 0,5% anno fino a che

non raggiungeranno un minimo del 10% entro il 2020,

interessa 12 produttori di energia elettrica della Corea del Sud.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: